2003/2007: STONES

L’uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli.

(Proverbio cinese)

I Sassi sono la struttura del mondo in cui viviamo, simbolo del gesto e della fatica. L'uomo da sempre sposta sassi per esprimere le proprie idee e realizzare i propri sogni, proteggendosi, costruendo architetture e organizzando territorio e lavoro. La prima cosa che l'uomo ha fatto è quella di andare a vivere in un grande sasso forato chiamato caverna e li ha messi intorno al fuoco per gestirlo e controllarlo. I Sassi con la loro staticità fanno muovere il mondo. Quando al mare o in ogni altro luogo scegliamo un Sasso lo facciamo con i nostri criteri individuali di bellezza e cultura e prendiamo quello che più in quel momento ci rappresenta, c'è un pò di noi in quel sasso che abbiamo nella mano, inconsciamente vogliamo portarci a casa quel luogo, in piccolo spostiamo la nostra montagna...


SUPERFICIE/2004
acrylic on canvas
cm 160x140 - inch 62.99x55.12


Global concept/2006
acrylic on canvas
cm 192.5x192.5 - inch 75.79x75.79


Traccia/2005
acrylic on canvas
cm 190x90 - inch 35.43x35.43


Global concept 2/2007
acrylic on canvases
cm 100x90 - inch 39,37x78,74


Strips of stones 1/2005
acrylic on canvas
cm 190x135.5 - inch 74.81x53.35


Strips of stones 2/2005
acrylic on canvas
cm 190x135.5 - inch 74.81x53.35


Composizione/2005
acrylic on canvas
cm 55.7x55.7 - inch 21.93x21.93